Si è verificato un errore nel gadget

sabato 30 novembre 2013

Promesse di una vita

Per favore,
Non farmi promesse
Viviamo l'oggi
Senza guardare in là,
Dove il cuore non può arrivare.
Non fare promesse.
Soltanto così avrò la certezza
Che sei sincero.
Ciò che brucia di più,
Quando tutto finisce,
È il vuoto lasciato
Da giuramenti infranti.

Per favore,
Non desiderare oltre ciò che hai oggi.


domenica 17 novembre 2013

Rafforzati

Non lo so se vale la pena. Non so se alla fine essere così sensibili convenga davvero. Si vive sempre tutto con troppa intensità. Anche la sofferenza. Non so se tutto questo è giusto. Non so a cosa possa servire. Ma si può provare a renderlo un punto di forza. E allora nulla avrà più l'importanza di una volta. Ma, soprattutto, allora nulla avrà più il potere di farci male davvero.

venerdì 15 novembre 2013

NeeraSenzaOrecchie

ICari lettori del paroliere,
da un po' di tempo la mia gatta bianca, che si chiama Neera, si diverte a farsi fotografare. Da quando -ormai è trascorso un anno- abbiamo dovuto amputarle le orecchie, è ancora più esibizionista del solito. Ed è così vanitosa, che ha voluto aprirsi un profilo Instagram per conoscere altri animali teneri come lei.
Se vi va di seguirla, cercate NeeraSenzaOrecchie su Instagram! Non ve ne pentirete, è davvero spassosa!!!

Il Vero Amore

Spesso ci si interroga su cosa sia il vero amore. Le risposte sono le più diverse.
Alcuni arrivano perfino a credere che il vero amore non esista. Ma forse aspettano solo di essere smentiti.
Perché in realtà tutti noi pensiamo di meritare dalla vita qualcosa di meraviglioso. Ed è inutile nascondersi che tutti quanti, almeno un po', speriamo che la fortuna del vero amore capiti proprio a noi.

Il vero amore è quello delle fiabe? È forse quella magia più forte di tutte le altre, quella magia il cui bacio è in grado di sciogliere anche i sortilegi più potenti?
Be', in un certo senso sì.
Il vero amore, di questo ne sono sicura, è quello che rimane. Rimane con te sempre, nonostante tutto, nonostante tutti. Non temete di sembrare sdolcinati. È la semplice verità. Inutile raccontarsi bugie: l'amore finisce, l'amore passa e altre sciocchezze del genere. Queste son cose che ci raccontiamo per consolarci delle cantonate e dei fallimenti della vita. Lasciate perdere tutte queste baggianate!
L'amore, quello vero, non finisce. Se finisce, potete star certi di una cosa: non era amore.
Trovate pure un altro nome, quello che più vi aggrada, ma non chiamatelo amore.
Solo il tempo può veramente farvi capire la natura di un sentimento. Se questo sentimento e il tempo vanno nella stessa direzione, allora quello è vero amore.
È più semplice di ciò che si possa pensare.

mercoledì 13 novembre 2013

Per tutti i sognatori

Dedico questo pensiero a tutti coloro che, come me, amano sognare.
Tuttavia, credo che, per realizzare un obiettivo, lo si debba sognare ripetutamente. Finché questo non si avvera. Sicuramente Walt Disney sapeva anche questo! 

sabato 9 novembre 2013

L'attimo del gatto

Forse c'è stato un tempo in cui tutto quel che è successo aveva un senso.
Eppure, oggi, ormai, mi sfugge.
Felice per questo sole che ancora scalda la pelle, allontanando l'inverno dal mio cuore.
Felice per i passi che i miei piedi conquistano. Felice per la terra che scorre al di sotto delle scarpe.
Felice per le parole di un bel libro, capitato per caso fra le mie mani.
Felice per la forza che cresce dentro di me.
E non importa se il senso fugge via lontano.
Non è sempre importante comprendere ogni cosa. Non è sempre essenziale dare un senso a tutto.
Intanto il gatto riposa sornione sui rami più alti dell'albero. Si gode felice il tepore di oggi. Non pensa più a quello di ieri. Non pensa ancora a quello di domani.

mercoledì 6 novembre 2013

Premio recensione

Cari lettori,
è arrivato oggi un piccolo premio assegnato alla mia recensione su uno dei libri di Khaled Hosseini. Si tratta di un quaderno di medie dimensioni, con i fogli a righe e la copertina cartonata.
Inserisco qui sotto la foto!
Vi potrà sembrare una scemenza, ma io lo trovo adorabile!
Trovate la mia recensione su Il cacciatore di aquiloni in uno dei post precedenti.
Se vuoi leggere la recensione, clicca qui.

sabato 2 novembre 2013

Il paroliere


La signora Oscar (Wilde)

La notizia dell'imminente uscita di un libro su di lei, mi spinge a raccontarvi una curiosità davvero romantica su Constance Lloyd, moglie di Oscar Wilde.
Constance amò il celebre dandy incondizionatamente fino alla fine, perfino dopo la relazione di Wilde con Lord Alfred Duglas, la "bestia", come lei lo definì, che Oscar preferì a lei.
La signora Oscar (come veniva chiamata all'epoca) fu una donna estremamente colta e rivoluzionaria.
Fra lei e Oscar Wilde ci fu un legame immenso, dovuto ad una profonda sintonia. Ma non erano soltanto due anime culturalmente affini. C'era dell'altro.
Oscar disegnò per Constance l'anello di fidanzamento: un cuore di diamanti che racchiudeva due perle. E la fede nuziale? Due anelli che combaciavano in maniera perfetta, con i loro nomi incisi all'interno.
Che altro aspettarsi da due esteti di questo calibro?

venerdì 1 novembre 2013

C'era una volta J.K. Rowling...


J.K. Rowling è la -ormai famosissima- scrittrice di Harry Potter, che un bel giorno decide di scrivere un libro (Il richiamo del cuculo), sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith.

Forse per verificare se il suo successo potesse essere indipendente dalla sua precedente creazione, forse perché un po' tutti sognano di avere una doppia identità, fatto è che la Rowling ci ha provato a dismettere i panni della mamma di Harry Potter.
Peccato che la maschera sia caduta troppo presto.
A rivelare la vera identità di Galbraith è stato un tweet scritto da un avvocato che evidentemente era venuto a conoscenza della notizia per motivi lavorativi.
J.K. Rowling non è stata naturalmente entusiasta di questo, sebbene siamo certi che le vendite del suo nuovo romanzo andranno a gonfie vele. Ha promesso che continuerà a pubblicare sotto pseudonimo e che il secondo capitolo di questa nuova saga è già stato scritto.
Curiosità di leggere Il richiamo del cuculo? Tranquilli: il 4 novembre sarà in libreria.