Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 23 aprile 2014

Le anime del libro -Giornata Mondiale del Libro

Ci avete mai pensato? I libri sono composti da tante anime...in effetti, per voi cos'è un libro? Non è certamente soltanto un oggetto fisico che ha una data dimensione, un certo peso e un numero ben definito di pagine. Queste caratteristiche sensibili sono soltanto quelle che connotano un dato esemplare. Ma c'è ben altro. L'anima più evidente di un libro è senza dubbio quella che lo definisce come opera. Ciò che ci resta dentro, nell'anima, infatti, è proprio l'opera. Quella storia particolare, frutto e manifestazione intellettuale di quel particolare autore. Non è forse vero?
Però, non sempre noi leggiamo un libro esattamente come è uscito dalla penna magica dello scrittore. Spesso ne leggiamo una versione diversa. Magari quella di un particolare curatore, oppure la versione di un abile traduttore che ci permette di penetrare un testo scritto originariamente in una lingua che non conosciamo. In questi casi, entriamo in contatto in un certo senso con un'altra anima del libro: quella che riguarda il libro come espressione testuale.
In questa Giornata Mondiale del Libro, ho voluto pensare un po' più profondamente a questo essere magico che chiamiamo libro, e che è in realtà qualcosa di complesso e sfaccettato. Composto, appunto, da diverse anime.

2 commenti:

  1. Ciao bella, a proposito di libri che ne dici di questa iniziativa? Guarda qui
    Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un tag davvero carino! Aderisco volentieri! Grazie!

      Elimina

Commentate, commentate, commentate!